Articoli del mese: marzo 2019

La corrispondenza

Le classi seconda e quinta della scuola don Lorenzo Milani si scrivono lettere con bambini di altre scuole.

Le classi si corrispondono da due o tre anni, con bambini italiani o stranieri. Questa attività si svolge quando si spediscono e si ricevono buste misteriose con lettere e regali dentro. Abbiamo intervistato dei bambini di seconda e di quinta , per sapere cosa provano a scriversi con i loro corrispondenti.foto-lettere

La maggior parte di loro ha parlato di gioia.

Mirko di classe seconda dice: “A me piace avere un corrispondente perché nella vita devi imparare a scrivere, per esempio non devi scrivere sempre dal telefonino e poi è bello scrivere.”

Miranda di classe quinta invece ci rivela: “Provo gioia perché avere altri amici a cui scrivere è bello. Solo che certe volte provo tristezza se la mia corrispondente non mi manda le lettere.”

Scrivere lettere porta legami di amicizia.

Mirko e Miranda

Teatro migrante

La classe quarta fa uno spettacolo sui migranti, per ricordarli.immagine-teatro-migrante

Hanno letto un libro che s’ intitola “Nel mare ci sono i coccodrilli”di Fabio Geda, dopo un po’ hanno creato questo spettacolo prendendo spunto da esso.

Il titolo provvisorio è “ Iperspazio migrante.”

Si tratta di una migrazione spaziale verso un altro mondo.

La terra è stata invasa dagli zombie, quindi gli abitanti non possono rimanere lì, perché è in pericolo la loro vita. Da qui inizia la migrazione nello spazio, con una danza leggera curata da Samantha Cavallini.

La classe quarta è entusiasta di questa recita, perché non è da tutti migrare e vivere nello spazio: ogni giovedì fanno le prove nella stanza polivalente, con il maestro Luca.

La recita si terrà il 13 maggio 2019 al teatro dei Bagni di Lucca; lo faranno anche a Pisa non si sa ancora dove e quando.

Se volete venirlo a vedere siete tutti invitati.

Antonio e Adele

(disegno di Elena)

Le assemblee di classe

L’assemblea di classe è come una riunione per sapere le opinioni dei compagni o i loro problemi in classe per risolverli tutti insieme. dav

Abbiamo fatto un intervista per classe di come fanno l’assemblea. Gli abbiamo posto una serie di domande.

Ci siamo accorte che alcune risposte sono molto simili per esempio tutte le classi si riuniscono in agorà che è un quadrato formato da quattro panche, l’agorà è il simbolo della discussione. Però anche altre risposte erano simili infatti i presidenti erano tutti bambini.

Ci siamo accorte che il presidente in tutte le classi dà la parola questo spiega che i bambini sono molto responsabili.

Invece certe risposte erano molto diverse per esempio le classi fanno l’assemblea in giorni diversi.

 

Rebecca, Alice e Beatrice